Dalla Lega: gli Africani sono superiori ai Padani

5 dicembre 2010

Un esponente della Lega Nord, nel corso di un consiglio provinciale di Padova ha sostenuto l’inutilità di finanziare una competizione di «atleti africani o comunque extracomunitari in mutande».

Tutto il modo politico ha gridato al razzismo.

Abbiamo alcune considerazione da fare. Che non si tratta di espressioni razziste è dato dal fatto che, come prevede l’Art. 3 della Carta costituzionale:

Art. 3
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.
Leggi il seguito di questo post »